Mafia Capitale, Naso: “È un processetto farsesco e dantesco”

Mafia Capitale, Naso: “È un processetto farsesco e dantesco”

Potrebbe essere il 18 luglio il giorno della sentenza di Mafia Capitale. L’altra ipotesi è l’opzione che individua nell’11 settembre il giorno per la lettura del dispositivo. Ieri nell’aula bunker di Rebibbia, si è conclusa l’arringa difensiva dei difensori di Massimo Carminati, il principale indagato sul presunto sodalizio denominato Mafia Capitale. Per oltre quattro ore […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.