L’ultima farsa della politica sulla “strada del Mediterraneo”

Show con la stampa. Il ministro Delrio: “Basta ‘ndrine, è simbolo di legalità”. Ecco cos’è davvero
L’ultima farsa della politica sulla “strada del Mediterraneo”

A54 anni dall’inizio dei lavori e dopo 9 miliardi di investimenti l’ammodernamento dell’A3, o meglio “l’autostrada del Mediterraneo”, come l’ha ribattezzata enfaticamente l’Anas in una solenne cerimonia a Villa San Giovanni alla presenza del premier Paolo Gentiloni, rimane ancora una grande incompiuta. Ieri doveva essere il giorno dell’inaugurazione della nuova autostrada Salerno-Reggio Calabria, un gioiello […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.