Stragi, Di Matteo in commissione antimafia: “Riaprire le indagini sui mandanti e Berlusconi”

Di Matteo all’Antimafia ricorda il boss Graviano che parla dell’ex premier
Stragi, Di Matteo in commissione antimafia: “Riaprire le indagini sui mandanti e Berlusconi”

Ci sono elementi nuovi, bisogna riaprire “immediatamente le indagini sui mandanti esterni a Cosa Nostra” che hanno voluto la morte di Paolo Borsellino. Le intercettazioni del boss stragista Giuseppe Graviano che in carcere parla di Silvio Berlusconi, vanno approfondite. Lo ha detto ieri Nino Di Matteo, il pm del processo per la trattativa fra Stato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.