Le donne e il lavoro. L’omaggio della Cgil alle eroine di sempre

Oggi l’inaugurazione della mostra che espone le opere presenti nelle “Raccolte” del sindacato: dalle infilzatrici di tabacco alle manifestanti
Le donne e il lavoro. L’omaggio della Cgil alle eroine di sempre

Anna Kuliscioff si fa la treccia, un atto intimo, quotidiano, di cui molti conservano però una memoria visiva precisa, quella del disegno preparatorio di Aldo Borgonzoni, uno dei maggiori esponenti della pittura realista, per il dipinto murale I vigneti del socialismo romantico. Ma lei chi è? La chiamano “la dottora dei poveri”, militante socialista. È […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.