L’apocalisse ambulante della sinistra

Mai come adesso ci sarebbero praterie per una forza di sinistra. Eppure mai come adesso la sinistra italiana, di per sé in crisi da decenni, non cava un ragno da un buco. Costretta all’irrilevanza un po’ dal contingente e un po’ da se stessa, grida rabbiosamente “fascisti” a chi non la pensa come lei (cioè […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.