» Cultura
venerdì 13/10/2017

La voce graffiata ammalata di rabbia di Peppe Lanzetta

La voce graffiata ammalata di rabbia di Peppe Lanzetta

“Non canto. Non vedo. Non sento”. È il titolo del cd di Peppe Lanzetta. Scrittore e attore che ha prestato la sua faccia a registi come Nanni Loy. Liliana Cavani. Abel Ferrara, ma anche cantante e rapper. Sempre con la sua voce, adattabile a mille melodie e testi. Ma sempre con nel cuore il “suo” […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Gino Paoli a Danilo Rea si danno alla chanson

Cultura

Pearl Jam e Chicago Cubs, la partita vale doppio

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×