La precarizzazione del lavoro: i dati spiegati al governo in festa

L’Istat dà i numeri trimestrali, con gli occupati in aumento: Renzi, Poletti e i deputati dem esultano. Ma dai voucher agli interinali, alle classi d’età, basta un’analisi per scoprire la realtà
La precarizzazione del lavoro: i dati spiegati al governo in festa

Ieri l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro nel secondo trimestre di quest’anno. La fotografia dell’Istituto nazionale di statistica conferma le informazioni già pubblicate da Inps e ministero del Lavoro, dati che però da diversi mesi il governo non commenta più perché molto negativi (colo di assunzioni stabili e dimissioni, aumento dei licenziamenti etc.). Ieri, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.