Grandi riforme

In pensione prima, ma con la stangata

Il piano, L’uscita con il prestito bancario costerà fino al 20% dell’assegno

13 Settembre 2016

Dall’anno prossimo si potrà andare in pensione volontariamente anche a 63 anni ma senza costi per lo Stato e pagando una bella fetta d’interessi alle banche per i prossimi 20 anni. Il governo ha presentato ai sindacati il conto in cambio della flessibilità in uscita dalla legge Fornero. E dai primi conteggi si preannuncia una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.