La passione dei neo-eletti: “Uscite dal retro e silenzio in Aula, che fatica stare al governo”

New entry - L’esperienza della maggioranza vista dalla seconda generazione grillina
La passione dei neo-eletti: “Uscite dal retro e silenzio in Aula, che fatica stare al governo”

Più della metà è alla prima esperienza in Parlamento. Ma, a differenza della passata legislatura, le new entry dei 331 deputati e senatori a Cinque Stelle stavolta non hanno fatto granché notizia. Sarà che la curiosità nei confronti dei “marziani” è calata. Oppure, per dirla con il neo-eletto Pasquale Maglione, “chi è al secondo mandato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.