La folle idea di ibernare Gentiloni

Si accredita sui media la farneticante previsione che, se dalle urne non uscirà un vincitore, l’esecutivo Gentiloni, in quanto non dimissionario, potrà continuare fino a nuove elezioni a ottobre 2018 (ma perché non a marzo 2019?). Sarebbe questo l’intento del presidente della Repubblica. Mi permetto di dubitarne, avendo avuto modo di apprezzare la profonda cultura […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.