La cupa resurrezione pasquale di Silvio e Matteo

Rieccoli - Il grande vecchio e il giovane figlioccio riconquistano la scena proprio quando li davano per finiti
La cupa resurrezione pasquale di Silvio e Matteo

A volte ritornano. Come nei film dell’orrore. Chi pensava di averli ormai archiviati deve ricredersi: riecco Berlusconi e Renzi, B. e R., brr. “Paura” direbbe Carlo Lucarelli. Il grande vecchio e il giovane figlioccio riconquistano la scena proprio quando li davamo per finiti, quando pensavamo che l’uno avrebbe messo in sicurezza l’impero, spartito i beni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.