Inflazione e delusione l’Argentina ha paura di un nuovo crac

Il default del 2001 - Il governo Macri ha promesso lotta a povertà e corruzione: le riforme sono arenate
Inflazione e delusione l’Argentina ha paura di un nuovo crac

L’Argentina pare ripiombare nel caos economico e sociale del 2001, con la Banca centrale costretta finora ad aumentare i tassi d’interesse del 40% da inizio anno, ma secondo il governo di Buenos Aires la situazione è ben diversa da quella del crac finanziario del 2001. Però intanto riecco la fuga di capitali, dopo l’impennata del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.