In fila tra incantesimi e scontrini: il maghetto è tornato di notte

Viaggio nelle librerie rimaste aperte per l’ottavo capitolo di Harry Potter. Diciotto anni dopo la prima uscita, i lettori sono cresciuti con lui (e altri giovani si sono aggiunti)
In fila tra incantesimi e scontrini: il maghetto è tornato di notte

Stupeficium, Petrificus Totalus, Incanto Patronum o Imperio? In una gara di incantesimi a quale di questi ricorrereste per sconfiggere il vostro avversario? Avreste poi il coraggio di assaggiare le gelatine tutti i gusti +1, rischiando di beccare quelle al calzino puzzolente? I più coraggiosi saranno premiati con un bel bicchiere di Burrobirra, la bevanda preferita […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.