Ilva, lo stallo continua: Di Maio contro Mittal

Lo scontro - Il vice-premier si schiera con i sindacati: “Su ambiente e Lavoro i piani vanno migliorati”
Ilva, lo stallo continua: Di Maio contro Mittal

L’incontro di ieri tra Luigi Di Maio e Arcelor Mittal, acquirente dell’Ilva, non ha permesso passi in avanti. Il colosso dell’acciaio ha portato nuove proposte però ritenute, dal ministro dello Sviluppo economico, “poco entusiasmanti” per quanto riguarda la questione ambientale e per nulla soddisfacenti sul versante occupazionale, visto che vengono confermati i 4 mila esuberi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.