Il tesoro di Sciascia fermo alla lettera “C” da 25 anni

In un caveau - 14 mila missive inviategli da politici e scrittori tra gli anni 70 e 80. Catalogazione a rilento, epistolario inaccessibile
Il tesoro di Sciascia fermo alla lettera “C” da 25 anni

In questa storia hanno un ruolo da protagonisti la moglie di Aldo Moro, Eleonora Chiavarelli, ma anche il boss mafioso Giuseppe Sirchia, Enzo Tortora, Bettino Craxi e Primo Levi. È un racconto tipico italiano che si svolge nel “paese della Ragione”, Racalmuto, che diede i natali a Leonardo Sciascia. Nella sua Regalpetra ci sono storie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.