Il tecnico sul tetto che scotta

Cronache marziane - Il tecnico che tutti aspettavano, peccato che faccia un altro mestiere
Il tecnico sul tetto che scotta

A Montecitorio aveva appena riaperto, gli onorevoli stavano entrando alla spicciolata. Si presentò alla porta un ometto coi baffi, e una grande borsa. -Cosa vuole? – disse il commesso -Io …-disse timidamente l’ometto – sono il tecnico. Mi ha chiamato il presidente Mattarella. Trenta secondi dopo la notizia aveva già percorso le sale come una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.