“Il Pd non ha nessun futuro: si è piegato ai fascio-leghisti”

“Il Pd non ha nessun futuro: si è piegato ai fascio-leghisti”

“Dopo la sconfitta della sinistra alle elezioni del 1948, Vittorio Foa fece una scelta radicale: lui che si era fatto 8 anni di galera fascista, la Resistenza, fu deputato alla Costituente e rinunciò alla carriera politica romana per fare ritorno al lavoro di base tra gli operai di Torino con la Cgil. Pensò che era […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.