Il partito dell’escalation punta Teheran e Kim l’atomico

Effetto Donald - La prova “muscolare” può innescare un Risiko pericolosissimo. La “sponda” con Pechino in chiave anti-Russia
Il partito dell’escalation punta Teheran e Kim l’atomico

Il gendarme del mondo è tornato. Il comandante in capo The Donald ha messo l’elmetto inaugurando con una scarica di missili la cosiddetta “diplomazia coercitiva” che alcuni osservatori hanno già tradotto con “diplomazia dell’escalation”, già annunciata con la decisione di trasferire 54 miliardi di dollari statali alla Difesa. L’attacco “telefonato” e mirato dei Tomahawk yankee […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.