Il noir alle Terme, microcosmo del nostro futuro

Uno spaccio clandestino di Viagra, massaggiatrici allegre, clienti scambisti e due omicidi. Si fa presto a chiamarla vecchiaia
Il noir alle Terme, microcosmo del nostro futuro

Proprio accanto alla piscina del Bosco fu rinvenuto il cadavere di uno degli ospiti, un anziano assicuratore dal nome tonante di Benito, che da oltre vent’anni frequentava Chianciano”. Che ci fa un morto ammazzato a Chianciano Terme, dove la gente va a passare le acque, a curarsi, e casomai a morire per conto proprio? Sani […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.