Il governo si prende i soldi del Colosseo: 60 milioni all’anno

Beni Culturali - Un emendamento alla legge di Stabilità sottrae alla Soprintendenza della Capitale gli incassi dell’Anfiteatro Flavio
Il governo si prende i soldi del Colosseo: 60 milioni all’anno

Scippato il Colosseo? Il grande Anfiteatro no, ma i suoi pingui incassi sì e presto. Col grimaldello di un semplice emendamento alla legge di Stabilità. Non c’è pace per l’archeologia romana, cioè per uno dei più grandi patrimoni planetari. Riforme, o controriforme, che ormai si susseguono, per decreto. O addirittura, come quest’ultima, con un emendamento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.