Scippato il Colosseo? Il grande Anfiteatro no, ma i suoi pingui incassi sì e presto. Col grimaldello di un semplice emendamento alla legge di Stabilità. Non c’è pace per l’archeologia romana, cioè per uno dei più grandi patrimoni planetari. Riforme, o controriforme, che ormai si susseguono, per decreto. O addirittura, come quest’ultima, con un emendamento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Cade l’accusa di estorsione: Arnone liberato dal Riesame

prev
Articolo Successivo

Tra jihad e banda criminale sequestro “anomalo” in Siria

next