Il giorno dell’arresto di Romeo per la mazzetta di 100 mila euro

Gare pubbliche - La spartizione della torta, la società francese Cofely e il ruolo nella vicenda del deputato verdiniano Ignazio Abrignani
Il giorno dell’arresto di Romeo per la mazzetta di 100 mila euro

Sull’appalto più grande d’Europa, una gara da 2,7 miliardi per l’acquisto di beni e servizi degli uffici della pubblica amministrazione (la Fm4), si è scatenata una “lotta imprenditoriale che sembra essere gestita a suon di tangenti o tramite la ricerca di appoggi” di “alta politica”. A capo di questa lotta, secondo la Procura di Roma, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.