Il cattofascismo ungherese di Orbán che restaura una chiesa italiana

Accade a Tolentino, grazie a mezzo milione di euro stanziato dal governo dell’autocrate di Budapest

Che cos’è il faldistorio? È una speciale sedia rivestita di seta rossa in passato usata dai vescovi al posto del classico trono nella liturgia cattolica. Dopo il Concilio Vaticano II, il faldistorio è pressoché scomparso ma in tempi di rigurgiti tradizionalisti ecco ricomparire in solenni occasioni. Per la serie: “Primi vespri pontificali al faldistorio”. Accade […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.