Gli abusi sono gravi anche nel dorato mondo del cinema

Il caso Weinstein ha aperto diversi vasi di Pandora con relative, nefaste, conseguenze. Ormai non c’è giorno che qualche attrice non riveli passati episodi di molestia, più o meno gravi, sui quali noi non vogliamo dubitare, che hanno però sull’opinione pubblica effetti diversi. Abbiamo già scritto che stupratori e vittime, ricattatori e ricattati non stanno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.