Fondo Metasalute, c’è una via d’uscita per dare libertà di scelta ai lavoratori

Scatta il 1° ottobre l’iscrizione automatica, e coatta, al fondo sanitario integrativo. Il caso di un lamierificio del Parmense

Per cominciare la cattiva notizia. Scatta il 1° ottobre l’iscrizione automatica al fondo sanitario integrativo Metasalute prevista dal Contratto collettivo nazionale di lavoro del 26-11-2016. A prima vista può sembrare una buona cosa, in quanto a carico dell’azienda; invece non lo è. Vediamo perché, in estrema sintesi. Primo: è comunque un trasferire al privato un’assistenza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.