Firenze-Reggio Calabria: sgominata la “banca” dei clan di ’ndrangheta

Firenze-Reggio Calabria: sgominata la “banca” dei clan di ’ndrangheta

Dodicipersone arrestate dalla Procura di Firenze e la Dda di Reggio Calabria ha eseguito altri 27 provvedimenti di fermo: il minimo comune denominatore è Antonio Scimone considerato il regista delle movimentazioni finanziarie della ’ndrangheta. I magistrati calabresi e quelli toscani hanno stroncato una vera e propria “banca” delle cosche. Le inchieste “Vello D’oro” e “Martingala” […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.