Fìdel & C., i leader costretti all’immortalità

Appartati o sempre in prima linea, i regimi hanno bisogno di icone (come fu Wojtyla)
Fìdel & C., i leader costretti all’immortalità

Elisabetta e Fìdel, i più longevi governanti della storia contemporanea, sono testimonial, seppur opposti, del partito dei “mai morti”. La prima regna brillantemente sulla Gran Bretagna: la sua nuvola di capelli bianchi, un leggero filo di rossetto, gli immancabili orecchini di perle e gli abiti di una elegante 89enne che ha seppellito mode rimanendo sempre fedele […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.