“Fare satira al tempo del Bomba? Ti diverti meno e ti incazzi di più”

Dalla “Berlusconeide” a “La Renziana Commedia”. L’autore: “Matteo fa paura, trasuda potere da ogni poro”
“Fare satira al tempo del Bomba? Ti diverti meno e ti incazzi di più”

Molto prima di raccontare le disavventure di Berlusconi e Renzi in endecasillabi e ottonari, Carlo Cornaglia aveva iniziato a scrivere sestine per far sorridere figli e amici, tra feste di compleanno e matrimoni. Classe 1936, vive a Torino ma si sente “mezzo toscano”: “Mia mamma era di Arezzo, si vede che la vena ironica e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.