Decaro: “Tassare i manager nominati da noi è estorsione”

Il presidente Anci contro la norma presente nei regolamenti finanziari locali del Pd
Decaro: “Tassare i manager nominati da noi è estorsione”

Antonio Decaro disobbedisce. Il sindaco di Bari e presidente dell’Associazione dei Comuni definisce “estorsiva” la norma, infilata in decine di regolamenti finanziari locali del Pd, che impone ai manager pubblici nominati dai dem di finanziare il partito con una tassa sul compenso o sul gettone di presenza. Intervenuto a Omnibus su La7, il primo cittadino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.