Dal “Cecato” al notaio

Dal “Cecato” al notaio

Senatore dal 2006 al 2013, Ignazio Marino s’insedia in Campidoglio il 12 giugno del 2013, dopo essersi dimesso da parlamentare già durante le elezioni romane. La sua sindacatura, al centro di svariati attacchi, soprattutto dello stesso Pd, resiste fino al 1° novembre 2015. Il suo posto a Palazzo Senatorio, sede del governo della città di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.