Corvi contro Bertone: la spinta al clamoroso addio di Ratzinger

Corvi contro Bertone: la spinta al clamoroso addio di Ratzinger

  Cos’è successo Dai misteri dello Ior alla lobby gay Era il 2012: il sesto anno del regno di Benedetto XVI, il papa teutonico successore di Giovanni Paolo II. Accanto a Ratzinger troneggiava la figura del cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato vaticano, cioè il primo ministro della Santa Sede. Un ruolo politico che garantisce potere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.