Calciatori brasiliani italianizzati, scoperchiata un’altra truffa. Coinvolto almeno un club di A

Calciatori brasiliani italianizzati, scoperchiata un’altra truffa. Coinvolto almeno un club di A

Vuoi diventare italiano? Vieni a Brusciano. Un’immaginaria agenzia di viaggi avrebbe potuto coniare questo slogan, nei fatti messo in pratica per circa 300 brasiliani, tra i quali alcuni campioni del calcio che conta. Così, grazie al titolare di un’agenzia di pratiche di Terni e a un funzionario di stato civile di Brusciano (Napoli), hanno ottenuto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.