Benalla, le foto con Macron per rimorchiare su Tinder

Il settimanale francese Closer rivela che Alexandre Benalla, ex bodyguard di Macron, era iscritto a Tinder, l’applicazione per incontri. Il risvolto piccante è che le foto pubblicate sulla app lo ritraevano proprio vicino al presidente francese. Una scelta fatta per farsi bello nei confronti di eventuali prede, ma decisamente fuori luogo. Benalla viene accusato di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.