Banche, niet sulle fusioni. La Bce fa tremare l’Italia

Terremoto - Una lettera della Vigilanza europea manda in soffitta le (mal consigliate) nozze Bpm-Banco Popolare: troppi crediti deteriorati, serve un aumento di capitale
Banche, niet sulle fusioni. La Bce fa tremare l’Italia

Il colpo finale per il terremoto ce lo mette la Bce: mercoledì il capo della sorveglianza europea, la francese Danièle Nouy, ha inviato una lettera-ultimatum ai vertici della Banca popolare di Milano e del Banco popolare di Verona, che stanno trattando per fondersi. Operazione che pare tramontata ancor prima di nascere. Benzina sul fuoco per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.