“B. riabilitato per mancanza di altre condanne”

Milano - Le motivazioni dei giudici di Sorveglianza per il provvedimento che rende ricandidabile l’ex Cav
“B. riabilitato per mancanza di altre condanne”

Le motivazioni della riabilitazione di Silvio Berlusconi, depositate ieri dal Tribunale di sorveglianza, spiegano che i giudici hanno potuto considerare, come per tutti i condannati, soltanto il fatto che sono passati tre anni dalla espiazione della pena per frode fiscale e che in questo periodo non sono arrivate altre condanne definitive (peraltro impossibili, in tre […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.