Ancora sangue sul lavoro: operaio schiacciato a Carrara

Cave di marmo - Vittima un cavatore esperto di 58 anni. La Uil: “È una strage”
Ancora sangue sul lavoro: operaio schiacciato a Carrara

Uno stillicidio che sembra non avere fine: nelle cave di marmo di Carrara si continua a morire di lavoro. Ieri mattina, intorno alle 10, l’ennesima tragedia: Lorenzo Pampana, operaio viterbese di 58 anni, ha perso la vita schiacciato da una pala meccanica. La tragedia è avvenuta nella cava Fordichiara B nel bacino di Fantascritti, dove […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.