Anche Soro s’iscrive al partito del bavaglio alle intercettazioni

Relazione - Il Garante della Privacy non cita la telefonata tra Renzi padre e figlio, ma chiede un intervento su questo tipo di conversazioni
Anche Soro s’iscrive al partito del bavaglio alle intercettazioni

Una maggiore regolazione delle intercettazioni durante le indagini e sui mezzi utilizzati per ottenerle. L’appello arriva dal Garante della privacy, Antonello Soro, che ieri ha tenuto la sua annuale relazione al Parlamento. Secondo il Garante, da parte di inquirenti e stampa deve essere messo in pratica un “principio di responsabilità, tanto più necessario rispetto al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.