» Commenti
mercoledì 13/09/2017

Amato e il furto dai conti correnti ovvero è del poeta il fin la meraviglia

Giuliano Amato è un uomo sorprendente. Anzi è un poeta se, come dicono, del poeta è il fin la meraviglia. Ieri ad esempio, sul Corriere della Sera, ha rievocato dopo 25 anni i fatti che precedettero l’uscita dell’Italia dallo Sme, il sistema di cambi fissi europei progenitore dell’euro che ci stava strangolando: ora, non si […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

La grandiosa Roma del Settecento ricreata da Piranesi

Cultura

La grandiosa Roma del Settecento ricreata da Piranesi

Commenti
Il Vangelo della domenica

Fermiamoci nel deserto come Gesù e scopriamo cosa anima la nostra vita

di
Commenti

Mail box

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×