» Italia
sabato 01/07/2017

A lezione con i maestri del giornalismo televisivo

A luglio tre weekend di corsi con i protagonisti dell’inchiesta, del talk e del reportage: Franca Leosini, Alessandra Sardoni, Domenico Iannacone e tanti altri

La scuola di formazione del Fatto Quotidiano si apre al meglio del giornalismo video: dopo aver raccontato il giornalismo di inchiesta e quello web, da luglio nella redazione di Roma del Fatto arrivano i grandi protagonisti dell’informazione televisiva. Si comincia sabato 8 luglio con due delle migliori giornaliste televisive in Italia: Lisa Iotti e Claudia Di Pasquale che spiegheranno i due stili dell’eccellenza televisiva modello Rai3, cioè Presadiretta (Lisa) e Report (Claudia). Da un lato il reportage, la sfida di rendere in linguaggio per immagini i temi più complessi come la robotica o la nuova infertilità maschile, dall’altra il giornalismo di denuncia, i segreti della Coca Cola, i pericoli della plastica, gli scandali della burocrazia…

Nel pomeriggio di sabato 8 luglio un incontro d’eccezione: Franca Leosini, sollecitata dalle domande di David Perluigi e Gisella Ruccia, spiegherà tutto di come nascono le sue “storie maledette”: come si intervista un assassino? Quale distacco deve avere il giornalista? E come può riuscire a far emergere, con un semplice dialogo, verità rimaste coperte per un intero processo? Franca Leosini è nota anche per la sua riservatezza, questa sarà una delle rare occasioni in cui aprirà ai corsisti del Fatto il suo mondo di grandi scoop e di interviste esclusive.

Si prosegue sabato 15 luglio con un altro pilastro dell’informazione tv: Alessandra Sardoni, inviata del Tg La7 e conduttrice di Omnibus, racconterà come si stanno evolvendo i talk, cosa succede dietro le quinte, come si costruisce un dibattito efficace, quali sono davvero i rapporti con la politica. Da protagonista delle maratone di Enrico Mentana, Alessandra spiegherà anche come si coprono in diretta i grandi eventi della politica.

Sempre sabato 15 luglio, il viaggio nel mestiere del “pensare” la tv prosegue con due docenti che racconteranno il lavoro meno visibile ma più importante: quello dell’autore televisivo. Luca Sommi, che ha lavorato per Rai e La7, spiegherà come si scrive un programma di informazione, come dosare ospiti e filmati, quanto conta il copione come catturare l’attenzione. Paolo Mariconda, che dagli Sgommati a Ballarò ha sempre lavorato sulla satira, spiegherà i meccanismi della scrittura comica in tv. Cos’è un format, come si costruisce un programma comico, come adattarlo a seconda della fascia oraria, della rete, dell’editore.

Sabato 22 luglio, infine, si parlerà di reportage e giornalismo di guerra. Francesca Mannocchi, a lungo inviata di Piazzapulita, oggi è una giornalista freelance che si muove sui fronti di guerra più caldi, dalla Libia alla Siria. I suoi reportage vengono trasmessi da Sky, La7, Rai3 e pubblicati da L’Espresso. Come si raccontano il terrorismo e le sue conseguenze? E come si riesce a seguire i grandi eventi internazionali muovendosi da freelance, senza la copertura (e lo stipendio fisso) di una grande testata? Francesca è riuscita a costruire un modo nuovo di fare informazione di qualità in contesti difficilissimi e spiegherà il suo metodo di lavoro.

Uno dei migliori inviati della tv italiana è Domenico Iannacone: dopo molti anni a fianco di Riccardo Iacona a Presadiretta, oggi Domenico è autore e protagonista de I dieci comandamenti, il nuovo format di reportage di Rai3 che ha già avuto successo di share e premi di critica. Nel suo corso Iannacone spiegherà come si costruisce un racconto corale partendo da storie individuali, quali sono i tempi narrativi di un reportage, quanto e come l’autore deve partecipare al mondo che racconta. Ne discuterà con lui Patrizia De Rubertis.

Tutte le informazioni le trovate sul sito all’indirizzo: https://shop.ilfattoquotidiano.it/categoria-prodotto/corsi/. Se avete domande scriveteci a corsi@ilfattoquotidiano.it.

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

È tutto rock’n’ roll: anche il formicaio che lavora al palco

Cultura

Mete d’autore. La guida (viziosa) dei grandi classici

La7 e Giletti: tutti al servizio delle vendette di Corona
Italia
La polemica

La7 e Giletti: tutti al servizio delle vendette di Corona

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×