» Italia
martedì 03/05/2016

4 maggio 2006: la bomba esplode sul calcio italiano

4 maggio 2006: la bomba esplode sul calcio italiano

La voce gira da settimane: il procuratore aggiunto di Torino Raffaele Guariniello ha infiocchettato per la Federcalcio un bel pacco esplosivo di carte e intercettazioni sulla Juventus, roba da far tremare il mondo del pallone dai vertici alle fondamenta, anzi da buttarlo proprio giù. È l’inizio della primavera 2006, dieci anni fa. Dalla redazione sportiva […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Economia

Ttip, la fuga di notizie rivela gli obiettivi degli Usa

Cultura

È tornata la militanza (ma non a San Giovanni)

Chiamala col suo nome: Crema non è una fiaba
Italia
La location

Chiamala col suo nome: Crema non è una fiaba

di
Bimbi testimonial: papà vuol fare soldi su YouTube
Italia
La storia

Bimbi testimonial: papà vuol fare soldi su YouTube

di

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×