BooksBook

Damnatio memoriae. Rimuovere un monumento è anche un offesa allo spazio (e all’immaginazione)

9 Maggio 2022

Ho letto con interesse e attenzione il piccolo, densissimo libro di Lisa Parola, Giù i monumenti? (Einaudi) spinto a una attenzione, anzi a un legame con questa rilevante parte dell’arredamento urbano radicata nell’infanzia e poi a lungo anche negli anni giovani in cui l’esterno della vita ti importa molto. È un viaggio parallelo al mondo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui