Party di capodanno

Roma, torna libero uno dei presunti autori dello stupro

Di Vincenzo Bisbiglia
27 Gennaio 2022

Il Tribunale del Riesame di Roma ha revocato gli arresti domiciliari a uno dei tre maggiorenni accusati di aver partecipato al cosiddetto “stupro di Capodanno”, la presunta violenza sessuale di gruppo denunciata nella Capitale da una ragazza di 17 anni figlia di un diplomatico, durante un party la notte tra il 31 dicembre 2020 e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.