Il mio presidente. Giancarlo Magalli

“Siamo messi male… e io resto alla finestra”

“Ogni tanto scrivo a Draghi. Silvio? è il segno della nostra disperazione”

20 Gennaio 2022

Presidente è pronto? (Silenzio) Sono alla finestra. Ha il telefono sempre occupato. (Ride) Non sono consultazioni. Sette anni fa prese molti voti nel nostro quesito sul Colle. (Tono austero) Ripeto: sono alla finestra e aspetto cosa può accadere. (Nel 2015 Giancarlo Magalli conquistò migliaia di preferenze sul fattoquotidiano.it , tanto da vincere la classifica del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.