“Mancava lei… 75190”

Leghista no-vax offende la Segre. Alla fine si scusa

21 Novembre 2021

Per riferirsi a Liliana Segre ha usato il numero che alla senatrice era stato assegnato nel campo di concentramento di Auschwitz. “Mancava lei… 75190”, aveva scritto su Facebook Fabio Meroni, capogruppo della Lega a Lissone, in Brianza, consigliere provinciale ed ex deputato, no-vax dichiarato. Come in genere avviene in questi casi, il leone da tastiera […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.