Casta&privilegi

Morra rivuole l’indennità. E gli arretrati

Dopo la cacciata, il n.1 dell’antimafia ha richiesto il benefit cui rinunciò per le regole M5s

7 Novembre 2021

Eora il divorzio può dirsi definitivo. Sicché prima c’era stata l’espulsione dal Movimento 5 Stelle, ma in fondo in fondo si sentiva forse ancora a casa. Ma adesso Nicola Morra ha invece rotto idealmente gli ormeggi: ha chiesto alla presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, di vedersi ripristinata l’indennità per la poltrona che occupa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.