Sudan

Il nuovo corso è un bluff: ritorna l’ora dei generali

Il golpe. Tre morti e 80 feriti, il governo di transizione non esiste più: i militari hanno arrestato il premier Harndok e i ministri ma promettono “elezioni nel 2023”

26 Ottobre 2021

Il Sudan è entrato in un nuovo vortice che rischia di portare il Paese alla guerra civile. Il nuovo corso nato nel 2019 dopo la caduta di Omar al Bashir – dopo 30 anni di dittatura – è già finito. Il governo di transizione congiunto, composto da militari e civili è stato dissolto, così come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.