Estremisti di genere

Odio, minacce, ricatti: così i “maschi Alfa” terrorizzano la Russia

Gli assalti delle gang dello “Stato virile”: una famiglia di sole donne è dovuta fuggire in Spagna

22 Ottobre 2021

Fitness, steroidi, nazismo e “patriarcato nazionale”. La gang digitale dei misogini russi di Muzhskoe gosudarstvo, “Lo Stato virile”, che ha minacciato e ricattato in questi anni donne, femministe, minoranze e perfino catene di sushi, è stata finalmente dichiarata “organizzazione estremista” dal tribunale di Nizny Novgorod il 18 ottobre scorso. “L’organizzazione ha l’obiettivo di cambiare l’ordine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.