Qualche anno fa Giampiero Mughini, con l’enfasi che lo contraddistingue e che per la verità l’ha sempre accompagnato anche quando era un giovane e brillante intellettuale, dichiarò che aveva un undicesimo comandamento che recitava così: “Non parlare mai più di Massimo Fini”. Da allora non ha perso occasione per violare questo sacramento. Evidentemente è un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Dai prof. di sostegno “Specializzarsi all’estero è facile: così fregano i posti”

prev
Articolo Successivo

Il nuovo virus della politica: la difficoltà d’apprendimento

next