L’avvocato ora invoca spiegazioni proprio da quel ministro che Beppe Grillo aveva preteso e rivendicato. Il tecnico di cui il Movimento aveva pubblicato la foto a mo’ di santino assieme a quella degli altri Cinque Stelle di governo, appena nato l’esecutivo di Mario Draghi: come a dire che Roberto Cingolani, il ministro della neonata Transizione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Draghi vuole l’obbligo vaccinale: maggioranza ancor più spaccata

prev
Articolo Successivo

L’ultima sfida di Matteo: in piazza con Durigon

next