Per i casi scaturiti dai verbali segreti dell’ex avvocato esterno dell’Eni Piero Amara, consegnati dal pm milanese Paolo Storari, l’anno scorso, all’allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo, ieri pomeriggio sono iniziate le audizioni dei magistrati di Milano davanti alla Prima commissione del Csm: sono stati sentiti il presidente del collegio del processo Eni-Nigeria, Marco Tremolada, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Abuso d’ufficio: FI ci prova, ma la Lega vuole il sì alla riforma

prev
Articolo Successivo

Effetto Solinas: Antincendio allo sbando, rogo Sardegna

next